Asimmetrie nell'orientamento dell'attenzione in soggetti normali.