Nel diabete tipo 2 i meccanismi di glucoregolazione della Metformina non coinvolgono la secrezione pancreatica di glucagone, sia in condizioni di digiuno che in risposta alla ingestione di nutrienti.