Il Senato tra la riforma elettorale del 1882 e la proposta di riforma delle nomine senatoriali del 1894