La determinazione dell’efficienza dell’impianto di cogenerazione di energia elettrica e calore per il riscaldamento ambientale richiede la conoscenza del calore utile prodotto, ovvero del calore direttamente disperso nell’ambiente esterno. Nel funzionamento del motore cogenerativo in regime stazionario, è dunque necessaria la conoscenza, su base oraria, del carico termico dell’edificio. Questo può essere ottenuto mediante complessi codici di simulazione numerica, con notevole impegno di tempo. Con lo scopo di ottenere un profilo di carico orario significativo senza eccessivo impegno di calcolo, nella presente nota viene proposto un metodo semplificato di previsione del carico termico orario, basato sul fabbisogno complessivo mensile di energia per il riscaldamento dell’edificio. A titolo di esempio, per un edificio di una certa complessità l’indice PES (Primary Energy Saving) calcolato con il procedimento semplificato viene confrontato con il valore ottenuto sulla base della simulazione dell’intero edificio con il codice TRNSYS. Per i casi considerati il procedimento semplificato fornisce valori di PES approssimati entro circa il 5%.

COGENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E CALORE:STIMA DEL CARICO TERMICO ORARIO / Giorgio Pagliarini; Carlo Corradi; Sara Rainieri. - (2011), pp. 1-4. ((Intervento presentato al convegno V Congresso Nazionale AIGE tenutosi a Modena, Italy nel 8-9 Giugno 2011.

COGENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E CALORE:STIMA DEL CARICO TERMICO ORARIO

PAGLIARINI, Giorgio;CORRADI, Carlo;RAINIERI, Sara
2011

Abstract

La determinazione dell’efficienza dell’impianto di cogenerazione di energia elettrica e calore per il riscaldamento ambientale richiede la conoscenza del calore utile prodotto, ovvero del calore direttamente disperso nell’ambiente esterno. Nel funzionamento del motore cogenerativo in regime stazionario, è dunque necessaria la conoscenza, su base oraria, del carico termico dell’edificio. Questo può essere ottenuto mediante complessi codici di simulazione numerica, con notevole impegno di tempo. Con lo scopo di ottenere un profilo di carico orario significativo senza eccessivo impegno di calcolo, nella presente nota viene proposto un metodo semplificato di previsione del carico termico orario, basato sul fabbisogno complessivo mensile di energia per il riscaldamento dell’edificio. A titolo di esempio, per un edificio di una certa complessità l’indice PES (Primary Energy Saving) calcolato con il procedimento semplificato viene confrontato con il valore ottenuto sulla base della simulazione dell’intero edificio con il codice TRNSYS. Per i casi considerati il procedimento semplificato fornisce valori di PES approssimati entro circa il 5%.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AIGE_2011.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 449.05 kB
Formato Adobe PDF
449.05 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2429238
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact