La strada e il suo doppio. Le vetrine di Albe Steiner per La Rinascente a Milano