A vent’anni dalla promulgazione della l. 183/1989, Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo, si può affermare che una prima stagione di pianificazione sia terminata. Nella l. 183/1989 la difesa del suolo, il risanamento e l'utilizzazione delle acque, con gli aspetti ambientali connessi, erano assunti come obiettivi di un complesso e organico sistema di pianificazione, caratterizzato da contenuti potenzialmente molto vasti. Il piano di bacino, nell’assumere valore di piano territoriale di settore, si configurava come strumento conoscitivo, normativo e tecnico-operativo mediante il quale pianificare e programmare le azioni e le norme d’uso finalizzate al raggiungimento degli obiettivi prima elencati. In realtà, l’approccio multi-settoriale che la legge auspicava ha incontrato da subito molteplici difficoltà, dando luogo a una mediazione operativa tra gli oggetti di pianificazione – numerosi, di ampia portata, con natura fondamentalmente orientativa – e la predisposizione di appositi interventi di pianificazione, modulabili in linee guida, direttive, prescrizioni, interventi puntuali, purché finalizzati alla difesa del suolo. Il saggio individua alcune prospettive rilevanti per il governo dei bacini idrografici nel rinnovato rapporto tra pianificazioni di settore e auspicata pianificazione integrata del territorio. Le esperienze in corso nei bacini idrografici italiani permettono di enucleare almeno due elementi propulsivi: una estensione del ruolo di governo delle autorità di bacino, secondo una diffusa esigenza di legittimazione sociale, e una maggiore considerazione per le azioni alla scala locale, solitamente legate alla promozione di opzioni strategiche di sviluppo territoriale.

Prospettive per il governo dei bacini idrografici / Zazzi, Michele. - In: ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI. - ISSN 0004-0177. - 96/2009:(2010), pp. 71-91. [10.3280/ASUR2009-096003]

Prospettive per il governo dei bacini idrografici

ZAZZI, Michele
2010-01-01

Abstract

A vent’anni dalla promulgazione della l. 183/1989, Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo, si può affermare che una prima stagione di pianificazione sia terminata. Nella l. 183/1989 la difesa del suolo, il risanamento e l'utilizzazione delle acque, con gli aspetti ambientali connessi, erano assunti come obiettivi di un complesso e organico sistema di pianificazione, caratterizzato da contenuti potenzialmente molto vasti. Il piano di bacino, nell’assumere valore di piano territoriale di settore, si configurava come strumento conoscitivo, normativo e tecnico-operativo mediante il quale pianificare e programmare le azioni e le norme d’uso finalizzate al raggiungimento degli obiettivi prima elencati. In realtà, l’approccio multi-settoriale che la legge auspicava ha incontrato da subito molteplici difficoltà, dando luogo a una mediazione operativa tra gli oggetti di pianificazione – numerosi, di ampia portata, con natura fondamentalmente orientativa – e la predisposizione di appositi interventi di pianificazione, modulabili in linee guida, direttive, prescrizioni, interventi puntuali, purché finalizzati alla difesa del suolo. Il saggio individua alcune prospettive rilevanti per il governo dei bacini idrografici nel rinnovato rapporto tra pianificazioni di settore e auspicata pianificazione integrata del territorio. Le esperienze in corso nei bacini idrografici italiani permettono di enucleare almeno due elementi propulsivi: una estensione del ruolo di governo delle autorità di bacino, secondo una diffusa esigenza di legittimazione sociale, e una maggiore considerazione per le azioni alla scala locale, solitamente legate alla promozione di opzioni strategiche di sviluppo territoriale.
Prospettive per il governo dei bacini idrografici / Zazzi, Michele. - In: ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI. - ISSN 0004-0177. - 96/2009:(2010), pp. 71-91. [10.3280/ASUR2009-096003]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Prospettive per il governo dei bacini idrografici.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 305.08 kB
Formato Adobe PDF
305.08 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2369712
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact