Per il numero della rivista Ricerche di S/Confine dedicato al tema Immagini del potere si è scelto di affrontare come area di indagine quella delle relazioni tra città, luce e guerra, tenendo conto dei temi della storia urbana e della tecnologia, e, per la natura intrinseca della luce, anche del sistema delle immagini e del ruolo delle ricerche artistiche (1914-1945). In questo intervento, confrontando i percorsi della rappresentazione e del progetto, si sono sottolineati due elementi: il capovolgimento del punto di vista sulla città, nella prima metà del Novecento, e le forme, spesso mistificatorie, con cui si utilizza la luce per raccontare le città in guerra e le città risorte dopo la guerra. Assumendo come caso di studio la città di Parma (1938-1944), si sono confrontati il dibattito sulla rappresentazione della città negli anni ’20 e ’40 in Italia, dall’aeropittura a tutte le forme di rappresentazione e racconto della propaganda di regime, con il dibattito storiografico su guerra e propaganda per comprendere quanto questi piani abbiano inciso anche sul progetto urbano e architettonico.

Luce guerra dominio: rappresentazioni urbane / F. Zanella. - In: RICERCHE DI S/CONFINE. - ISSN 2038-8411. - 1(2010), pp. 135-163.

Luce guerra dominio: rappresentazioni urbane

ZANELLA, Francesca
2010

Abstract

Per il numero della rivista Ricerche di S/Confine dedicato al tema Immagini del potere si è scelto di affrontare come area di indagine quella delle relazioni tra città, luce e guerra, tenendo conto dei temi della storia urbana e della tecnologia, e, per la natura intrinseca della luce, anche del sistema delle immagini e del ruolo delle ricerche artistiche (1914-1945). In questo intervento, confrontando i percorsi della rappresentazione e del progetto, si sono sottolineati due elementi: il capovolgimento del punto di vista sulla città, nella prima metà del Novecento, e le forme, spesso mistificatorie, con cui si utilizza la luce per raccontare le città in guerra e le città risorte dopo la guerra. Assumendo come caso di studio la città di Parma (1938-1944), si sono confrontati il dibattito sulla rappresentazione della città negli anni ’20 e ’40 in Italia, dall’aeropittura a tutte le forme di rappresentazione e racconto della propaganda di regime, con il dibattito storiografico su guerra e propaganda per comprendere quanto questi piani abbiano inciso anche sul progetto urbano e architettonico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
cittaeluce.doc

non disponibili

Tipologia: Abstract
Licenza: Creative commons
Dimensione 20.5 kB
Formato Microsoft Word
20.5 kB Microsoft Word   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
ZANELLA-luce.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 525.79 kB
Formato Adobe PDF
525.79 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2362679
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact