Cesare Scurati: l'umanità e il sapere