Prendere sul serio i poveri perché «la giustizia ha fretta»