Per una lettura semiologica del caso clinico: emozioni, mentalizzazione, difese.