I figli incestuosi rappresentano l'unica categoria di figli, veramente discriminata, sia da un punto di vista personale che patrimoniale. A seguito della sentenza della C. Cost. n. 494/2002, che ha dichiarato illegittimità costituzionale dell'art. 278, 1° co., c.c., il figlio incestuoso, non riconoscibile, attraverso il riconoscimento volontario, da parte del genitore, in base ai limiti imposti dall'art. 251 c.c., può conseguire lo status di figlio naturale, attraverso l'azione di dichiarazione giudiziale di paternità e maternità naturale. Si è introdotta, in tal modo, una disparità di trattamento, fornendo al figlio non riconoscibile la possibilità di accertare il suo status, solo in via giudiziale.

Filiazione non riconoscibile e dichiarazione di paternità naturale post mortem patris / ALESSANDRA AMBANELLI. - In: FAMIGLIA, PERSONE E SUCCESSIONI. - ISSN 1825-7941. - 7(2007), pp. 639-644.

Filiazione non riconoscibile e dichiarazione di paternità naturale post mortem patris

AMBANELLI, Alessandra
2007

Abstract

I figli incestuosi rappresentano l'unica categoria di figli, veramente discriminata, sia da un punto di vista personale che patrimoniale. A seguito della sentenza della C. Cost. n. 494/2002, che ha dichiarato illegittimità costituzionale dell'art. 278, 1° co., c.c., il figlio incestuoso, non riconoscibile, attraverso il riconoscimento volontario, da parte del genitore, in base ai limiti imposti dall'art. 251 c.c., può conseguire lo status di figlio naturale, attraverso l'azione di dichiarazione giudiziale di paternità e maternità naturale. Si è introdotta, in tal modo, una disparità di trattamento, fornendo al figlio non riconoscibile la possibilità di accertare il suo status, solo in via giudiziale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
FPS_2007_07_0639filiaz non riconoscibile.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 133.59 kB
Formato Adobe PDF
133.59 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2325783
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact