Dal sintomo al significato. La relazione terapeutica nella fenomologia clinica