Ravenna, San Vitale e il "tempo dei vescovi". Iconologia di una rappresentazione