La riproducibilità della conta degli eosinofili nell’escreato indotto di pazienti asmatici