Le enteriti virali: è necessaria e praticabile la diagnosi di laboratorio?