All’interno del numero di Estudos Regianos interamente dedicato alla rivista Presença (di cui José Régio fu direttore-fondatore), in occasione degli ottanta anni dalla sua fondazione, il contributo occupa la parte centrale della rivista, essendo il resto dedicato alla riproduzione di estratti dalle pagine di Presença, dalla pubblicazione di corrispondenza tra i direttori o di memorie del direttore-fondatore João Gaspar Simões. Come il titolo lascia chiaramente intendere, Breve História da Presença traccia il percorso compiuto dalla pubblicazione di Coimbra, le premesse, l’idea iniziale, i contenuti principali, la gamma delle attività, l’episodio che nel 1930 portò alla scissione di alcuni componenti (tra cui il direttore Branquinho da Fonseca), il successivo ingresso di Adolfo Casais Monteiro tra i direttori, i motivi che portarono alla fine delle pubblicazioni, nel 1940. Si tratta della prima “storia di Presença” scritta da qualcuno non coinvolto direttamente nella vita della rivista, che si avvale – oltre che delle memorie personali lasciate da João Gaspar Simões e Adolfo Casais Monteiro – della corrispondenza che i direttori della rivista scambiarono con uno dei collaboratori esterni più importanti, Fernando Pessoa.

"BREVE HISTÓRIA DA PRESENÇA" / MARTINES E.. - In: BOLETIM. - ISSN 0874-1921. - 16-17(2007), pp. 33-69.

"BREVE HISTÓRIA DA PRESENÇA"

MARTINES, Enrico
2007

Abstract

All’interno del numero di Estudos Regianos interamente dedicato alla rivista Presença (di cui José Régio fu direttore-fondatore), in occasione degli ottanta anni dalla sua fondazione, il contributo occupa la parte centrale della rivista, essendo il resto dedicato alla riproduzione di estratti dalle pagine di Presença, dalla pubblicazione di corrispondenza tra i direttori o di memorie del direttore-fondatore João Gaspar Simões. Come il titolo lascia chiaramente intendere, Breve História da Presença traccia il percorso compiuto dalla pubblicazione di Coimbra, le premesse, l’idea iniziale, i contenuti principali, la gamma delle attività, l’episodio che nel 1930 portò alla scissione di alcuni componenti (tra cui il direttore Branquinho da Fonseca), il successivo ingresso di Adolfo Casais Monteiro tra i direttori, i motivi che portarono alla fine delle pubblicazioni, nel 1940. Si tratta della prima “storia di Presença” scritta da qualcuno non coinvolto direttamente nella vita della rivista, che si avvale – oltre che delle memorie personali lasciate da João Gaspar Simões e Adolfo Casais Monteiro – della corrispondenza che i direttori della rivista scambiarono con uno dei collaboratori esterni più importanti, Fernando Pessoa.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Breve Historia da Presenca_3parte.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 5.92 MB
Formato Adobe PDF
5.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Breve Historia da Presenca_1parte.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 7.86 MB
Formato Adobe PDF
7.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Breve Historia da Presenca_2parte.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 7.91 MB
Formato Adobe PDF
7.91 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/1841731
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact