Allarme, difesa e coevoluzione: un caso di studio nelle formiche