Il libro in valigia: eredità odeporiche nel romanzo italiano contemporaneo