L’intrappolamento del nervo soprascapolare a causa del suo decorso anatomico, può avvenire a due livelli: all’incisura della scapola e all’incisura spino-glenoidea. In quest’ultima evenienza il quadro clinico è differente rispetto a quello che si evidenzia con la compressione del nervo all’incisura della scapola. Diverse ipotesi eziopatogenetiche hanno cercato di spiegare le cause di un intrappolamento selettivo all’incisura spino-glenoidea. In mancanza di una causa evidente di compressione l’ipotesi eziopatogenetica più plausibile sembra collegata a movimenti forzati e ripetuti in abduzione ed extrarotazione della spalla, tipici di alcune attività sportive quali tennis, pallavolo, lancio del giavellotto, sollevamento pesi e baseball. La diagnosi deve essere sempre confermata dall’elettromiografia e dalla risonanza magnetica nucleare, esami essenziali per evidenziare il livello e la causa di compressione, se presente, e per indirizzare la terapia chirurgica o riabilitativa. Dal 1999 al 2002 su una casistica di 254 atleti (pallavolo, baseball, sollevamento pesi) 9 sono stati trovati affetti da intrappolamento selettivo del nervo soprascapolare all’incisura spino-glenoidea con atrofia isolata del muscolo sottospinoso. Gli Autori riferiscono la loro esperienza clinica, diagnostica e terapeutica.

Intrappolamento del nervo soprascapolare all’incisura spino-glenoidea: eziopatogenesi, diagnosi e terapia / Pogliacomi, Francesco; Costantino, Cosimo; E., Magnani; Vaienti, Enrico. - In: GIORNALE ITALIANO DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA. - ISSN 0390-0134. - 29:(2003), pp. 29-36.

Intrappolamento del nervo soprascapolare all’incisura spino-glenoidea: eziopatogenesi, diagnosi e terapia

POGLIACOMI, Francesco;COSTANTINO, Cosimo;VAIENTI, Enrico
2003-01-01

Abstract

L’intrappolamento del nervo soprascapolare a causa del suo decorso anatomico, può avvenire a due livelli: all’incisura della scapola e all’incisura spino-glenoidea. In quest’ultima evenienza il quadro clinico è differente rispetto a quello che si evidenzia con la compressione del nervo all’incisura della scapola. Diverse ipotesi eziopatogenetiche hanno cercato di spiegare le cause di un intrappolamento selettivo all’incisura spino-glenoidea. In mancanza di una causa evidente di compressione l’ipotesi eziopatogenetica più plausibile sembra collegata a movimenti forzati e ripetuti in abduzione ed extrarotazione della spalla, tipici di alcune attività sportive quali tennis, pallavolo, lancio del giavellotto, sollevamento pesi e baseball. La diagnosi deve essere sempre confermata dall’elettromiografia e dalla risonanza magnetica nucleare, esami essenziali per evidenziare il livello e la causa di compressione, se presente, e per indirizzare la terapia chirurgica o riabilitativa. Dal 1999 al 2002 su una casistica di 254 atleti (pallavolo, baseball, sollevamento pesi) 9 sono stati trovati affetti da intrappolamento selettivo del nervo soprascapolare all’incisura spino-glenoidea con atrofia isolata del muscolo sottospinoso. Gli Autori riferiscono la loro esperienza clinica, diagnostica e terapeutica.
Intrappolamento del nervo soprascapolare all’incisura spino-glenoidea: eziopatogenesi, diagnosi e terapia / Pogliacomi, Francesco; Costantino, Cosimo; E., Magnani; Vaienti, Enrico. - In: GIORNALE ITALIANO DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA. - ISSN 0390-0134. - 29:(2003), pp. 29-36.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
7 sovraascapolare GIOT 2003.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Creative commons
Dimensione 162.75 kB
Formato Adobe PDF
162.75 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/1498296
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact