Orazio e Montale: alla ricerca di un archetipo letterario