Nota al v. 198 della Morte di Carlomagno