Molestie sessuali, dimissioni per giusta causa e danni risarcibili