Variabilità individuale del rapporto sessi: un controllo statistico