Diritto al silenzio: garanzia da difendere o ingombro processuale da rimuovere?