Rivelazione di Plasmodi della Malaria mediante reazione polimerasica a catena (PCR) con un “primer” “generico” (riconosce i quattro plasmodi di interesse medico) e successiva ibridazione “Southern Blot” con sonde specie-specifiche