Continuità e discontinuità urbana: gli Uffizi e il Corridoio Vasariano a Firenze