L’effetto della preferenza dello stimolo sull’emissione degli operanti verbali