Gli otto brevi racconti di Anton Pavlovic Čechov qui presentati permettono di consolidare e approfondire il bagaglio linguistico di chi possiede competenze intermedie di lingua russa (corrispondente al livello B1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue). Attraverso i testi di questo indiscusso maestro della prosa e del teatro russo il lettore può esercitarsi nella lettura e comprensione, svolgere esercizi grammaticali e riflettere sulla traduzione letteraria. I testi qui raccolti suggeriscono inoltre importanti temi di discussione per stimolare la produzione orale e confermano la straordinaria attualità dei grandi classici.

La brevità è sorella del talento / DE FLORIO, Giulia. - (2021), pp. 1-106.

La brevità è sorella del talento

Giulia De Florio
2021-01-01

Abstract

Gli otto brevi racconti di Anton Pavlovic Čechov qui presentati permettono di consolidare e approfondire il bagaglio linguistico di chi possiede competenze intermedie di lingua russa (corrispondente al livello B1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue). Attraverso i testi di questo indiscusso maestro della prosa e del teatro russo il lettore può esercitarsi nella lettura e comprensione, svolgere esercizi grammaticali e riflettere sulla traduzione letteraria. I testi qui raccolti suggeriscono inoltre importanti temi di discussione per stimolare la produzione orale e confermano la straordinaria attualità dei grandi classici.
La brevità è sorella del talento / DE FLORIO, Giulia. - (2021), pp. 1-106.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2933007
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact