Con questo modulo si intende lavorare su uno dei concetti fondamentali della geografia, quello di “paesaggio”, nelle sue componenti culturali e materiali. Come ci ha insegnato Lucio Gambi – studioso che a partire dagli anni Sessanta del Novecento è stato da tutti riconosciuto come l’innovatore della disciplina in Italia – “leggere” correttamente un paesaggio consente di penetrare efficacemente nella dimensione territoriale e ambientale caratteristica della fase storica che stiamo vivendo e, allo stesso tempo, mettere in evidenza l’eredità o patrimonio storico-ambientale sul quale dovremmo rifondare la nostra visione sostenibile del futuro. Non si tratta quindi (o non si stratta solo) di interpretare il paesaggio come rappresentazione, ma di considerarlo negli elementi concreti che stanno alle radici della rappresentazione stessa. Il modulo si articola pertanto in una prima parte storico-teorica che incrocia due prospettive: quella che introduce l’evoluzione dei paesaggi italiani nella storia “recente” (dal Sei-Settecento, quando il paesaggio era al centro della sensibilità dei viaggiatori “grandturisti”, a oggi) e quella che spiega come lo stesso concetto di paesaggio si sia storicamente evoluto. Data la evidente varietà dei paesaggi italiani determinata dall’incrocio della eccezionale estensione latitudinale della Penisola italiana dalle Alpi a Pantelleria e dalla straordinaria successione-sovrapposizione delle popolazioni che hanno abitato la penisola, il modulo procede con una, più consistente, seconda parte che sviluppa dei casi di studio. Data l’originalità di ogni paesaggio che si è formato nel tempo, talvolta in spazi anche estremamente limitati, e l’incessante processo trasformativo che senza soluzione di continuità li riguarda, i casi proposti, scelti per “onorare” un po’ tutto il Paese, non valgono tanto come “tipi” ma sono chiamati in causa per tradurre a fini didattici alcune problematiche dei paesaggi italiani nella realtà concreta.

Leggere i paesaggi italiani / Gemignani, Carlo Alberto; Rossi, Luisa. - ELETTRONICO. - (2021), pp. 1-84.

Leggere i paesaggi italiani

gemignani;luisa rossi
2021

Abstract

Con questo modulo si intende lavorare su uno dei concetti fondamentali della geografia, quello di “paesaggio”, nelle sue componenti culturali e materiali. Come ci ha insegnato Lucio Gambi – studioso che a partire dagli anni Sessanta del Novecento è stato da tutti riconosciuto come l’innovatore della disciplina in Italia – “leggere” correttamente un paesaggio consente di penetrare efficacemente nella dimensione territoriale e ambientale caratteristica della fase storica che stiamo vivendo e, allo stesso tempo, mettere in evidenza l’eredità o patrimonio storico-ambientale sul quale dovremmo rifondare la nostra visione sostenibile del futuro. Non si tratta quindi (o non si stratta solo) di interpretare il paesaggio come rappresentazione, ma di considerarlo negli elementi concreti che stanno alle radici della rappresentazione stessa. Il modulo si articola pertanto in una prima parte storico-teorica che incrocia due prospettive: quella che introduce l’evoluzione dei paesaggi italiani nella storia “recente” (dal Sei-Settecento, quando il paesaggio era al centro della sensibilità dei viaggiatori “grandturisti”, a oggi) e quella che spiega come lo stesso concetto di paesaggio si sia storicamente evoluto. Data la evidente varietà dei paesaggi italiani determinata dall’incrocio della eccezionale estensione latitudinale della Penisola italiana dalle Alpi a Pantelleria e dalla straordinaria successione-sovrapposizione delle popolazioni che hanno abitato la penisola, il modulo procede con una, più consistente, seconda parte che sviluppa dei casi di studio. Data l’originalità di ogni paesaggio che si è formato nel tempo, talvolta in spazi anche estremamente limitati, e l’incessante processo trasformativo che senza soluzione di continuità li riguarda, i casi proposti, scelti per “onorare” un po’ tutto il Paese, non valgono tanto come “tipi” ma sono chiamati in causa per tradurre a fini didattici alcune problematiche dei paesaggi italiani nella realtà concreta.
Leggere i paesaggi italiani / Gemignani, Carlo Alberto; Rossi, Luisa. - ELETTRONICO. - (2021), pp. 1-84.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2911647
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact