«Dal sommo della paura nasce una speranza». Carlo Levi e il destino della nuova Europa