(traduzione) José-Luis De Vilallonga, Fellini. Ho sognato Anita Ekberg