Mimmo ed Ernesto: la verità della vita e la verità della finzione