Claudel’s literary career is accampanied and studded with translation, an activity the poet realizes with a great freedom, but respecting the original text, which is interpreted and understood through a deep penetration of its meaning. The function of auto-translation is different and The Book of Christopher Colombus represents an privileged example. Being in the condition of traslating himself, Claudel is free from any concern about the interpretation of the text, so that he can concentrate, on one side, on the mechanisms of the dramatic action, and on the other, on the prosodic resources of English. He creates therefore a full work, able to produce in Chaucer’s idiom effects that are similar to those it produces in French.

La carriera letteraria di Claudel è accompagnata e costellata dalla presenza della traduzione, un’attività che il poeta-drammaturgo attua con grande libertà, ma nel rispetto sostanziale del testo originale, visitato, compreso e fatto proprio, mediante la penetrazione profonda del senso. Diversa appare invece la funzione dell’auto-traduzione, di cui The Book of Christopher Columbus costituisce un fortunato esempio. Trovandosi nella condizione di dover tradurre se stesso, Claudel è scevro da qualunque preoccupazione legata all’interpretazione del testo e può perciò concentrarsi, da un lato, sui meccanismi dell’azione teatrale, e dall’altro, sulle risorse prosodiche della lingua inglese, elaborando così un’opera vera e propria, in grado di produrre nell’idioma di Chaucer effetti simili a quelli che essa produce nella sua lingua madre.

Traduzione, autotraduzione e creazione: il caso de "Le Livre de Christophe Colomb" di Claudel / Valenti, Simonetta. - STAMPA. - (2020), pp. 157-175.

Traduzione, autotraduzione e creazione: il caso de "Le Livre de Christophe Colomb" di Claudel

Valenti, Simonetta
2020

Abstract

La carriera letteraria di Claudel è accompagnata e costellata dalla presenza della traduzione, un’attività che il poeta-drammaturgo attua con grande libertà, ma nel rispetto sostanziale del testo originale, visitato, compreso e fatto proprio, mediante la penetrazione profonda del senso. Diversa appare invece la funzione dell’auto-traduzione, di cui The Book of Christopher Columbus costituisce un fortunato esempio. Trovandosi nella condizione di dover tradurre se stesso, Claudel è scevro da qualunque preoccupazione legata all’interpretazione del testo e può perciò concentrarsi, da un lato, sui meccanismi dell’azione teatrale, e dall’altro, sulle risorse prosodiche della lingua inglese, elaborando così un’opera vera e propria, in grado di produrre nell’idioma di Chaucer effetti simili a quelli che essa produce nella sua lingua madre.
9788878475977
Claudel’s literary career is accampanied and studded with translation, an activity the poet realizes with a great freedom, but respecting the original text, which is interpreted and understood through a deep penetration of its meaning. The function of auto-translation is different and The Book of Christopher Colombus represents an privileged example. Being in the condition of traslating himself, Claudel is free from any concern about the interpretation of the text, so that he can concentrate, on one side, on the mechanisms of the dramatic action, and on the other, on the prosodic resources of English. He creates therefore a full work, able to produce in Chaucer’s idiom effects that are similar to those it produces in French.
La carrière littéraire de Claudel est accompagnée et constellée par la traduction, une activié que le poète-dramaturge réalise avec une grande liberté, mais en respectant le texte original, interprété, compris et réapproprié, à travers l’appréhension du sens. Différente nous apparaît en revanche la fonction de l’auto-traduction, dont The Book of Christopher Colombus constitue un exemple privilégié. Étant dans la condition de se traduire, Claudel est dégagé de toute préoccupation liée à l’interprétation du texte et peut donc se concentrer, d’un côté, sur les mécanismes de l’action théâtrale, et de l’autre, sur les ressources prosodiques de la langue anglaise. Il donne origine ainsi à une œuvre à plein titre, à même de produire dans l’idiome de Chaucer des effets analogues à ceux qu’elle produit dans sa langue maternelle.
Traduzione, autotraduzione e creazione: il caso de "Le Livre de Christophe Colomb" di Claudel / Valenti, Simonetta. - STAMPA. - (2020), pp. 157-175.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2888551
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact