Se è chiaro che si tratta di un tipo di ricerca specificamente “collaborativa” o “partecipativa” che dir si voglia – cioè di processi collettivi di produzione della conoscenza scientifica che implicano la condivisione dell’intero disegno di ricerca con le persone coinvolte – le ambivalenze restano molte e le differenze interne anche. Come dicevo, a mio avviso tanto occuparsi di marginalità che farlo avendo attenzione a valorizzare il punto di vista dei marginali nel mentre lo si raccoglie, non basta ad identificare e nominare un campo specifico di produzione culturale – a dire “scienze sociali emancipatorie” – poiché si tratta di dimensioni proprie a gran parte delle scienze sociali e in particolare di quelle qualitative. In tal senso, davanti alla varietà delle proposte di 'scienza sociale emancipatoria', c'è bisogno di tracciare qualche linea di demarcazione più chiara, di definire meglio cosa si intende per “ricerca emancipatoria” a partire dalle pratiche sul campo. nell’ultimo decennio

Le scienze sociali emancipatorie: reciprocità e demonumentalizzazione della ricerca / Pellegrino, Vincenza. - STAMPA. - 1(2020), pp. 29-40.

Le scienze sociali emancipatorie: reciprocità e demonumentalizzazione della ricerca

Vincenza Pellegrino
2020

Abstract

Se è chiaro che si tratta di un tipo di ricerca specificamente “collaborativa” o “partecipativa” che dir si voglia – cioè di processi collettivi di produzione della conoscenza scientifica che implicano la condivisione dell’intero disegno di ricerca con le persone coinvolte – le ambivalenze restano molte e le differenze interne anche. Come dicevo, a mio avviso tanto occuparsi di marginalità che farlo avendo attenzione a valorizzare il punto di vista dei marginali nel mentre lo si raccoglie, non basta ad identificare e nominare un campo specifico di produzione culturale – a dire “scienze sociali emancipatorie” – poiché si tratta di dimensioni proprie a gran parte delle scienze sociali e in particolare di quelle qualitative. In tal senso, davanti alla varietà delle proposte di 'scienza sociale emancipatoria', c'è bisogno di tracciare qualche linea di demarcazione più chiara, di definire meglio cosa si intende per “ricerca emancipatoria” a partire dalle pratiche sul campo. nell’ultimo decennio
978-8893142601
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2882681
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact