Contingenza e Infallibilità Divina nei Testi Logici di Pietro Abelardo