L’esigenza di poter disporre di adeguati strumenti per un efficace audit energetico, al fine di consentire una programmazione delle politiche a lungo termine da parte dei singoli Stati membri per l’adeguamento energetico-­‐ambientale dell’ambiente costruito, è accelerata dal recepimento e dall’attuazione a livello italiano (d.lgs. n. 102 del 4 luglio2014) della direttiva europea 2012/27/UE, soprattutto con riferimenti specifici agli edifici pubblici del Governo centrale. Inoltre, il d.l. 63/2013, convertito nella l. 90/2013 riporta l’obbligo di produrre gli Attestati di Prestazione Energetica per tutti gli edifici pubblici. Il progetto ha preso avvio da questo panorama normativo e dall’esigenza dell’amministrazione universitaria di possedere uno strumento di pianificazione energetica del proprio patrimonio immobiliare. Il risultato del lavoro è la messa a punto di un sistema di analisi speditiva dello stato di fatto del patrimonio edilizio universitario attraverso il quale poter programmare gli interventi di retrofit (involucro ed impianti), valutando preliminarmente sia gli effetti del miglioramento energetico, sia il rapporto costi/benefici delle operazioni programmate, attraverso un sistema rapido e di semplice applicazione, utilizzabile anche da non esperti del settore, che impieghi, infine, limitate risorse economiche. Attraverso l’uso dello strumento di analisi è possibile individuare le priorità di intervento mirate alla diminuzione dei consumi (e di conseguenza dell’emissione di gas climalteranti), a rendere efficiente la gestione delle risorse economiche e a migliorare il comfort degli utenti finali. Tale sistema di valutazione e programmazione preliminare può essere facilmente applicato ad ancora più estesi patrimoni e tessuti urbani. Il progetto si inserisce nel più ampio programma “UnifeSostenibile” (http://sostenibile.unife.it).

UNIFE SOSTENIBILE. SCREENING ENERGETICO DEL PATRIMONIO EDILIZIO DELL’ATENEO DI FERRARA E PROPOSTE PRELIMINARI PER LA FASE DI PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI DI RETROFIT/Primo Classificato al premio GBC Italia Awards per la categoria Leadership in Green Building nel settore pubblico / Davoli, Pietromaria; Bizzarri, Giacomo; Rinaldi, Andrea; Calzolari, Marta; Belpoliti, Vittorino; Cattani, Elena; Pitzianti, Stefania. - (2016).

UNIFE SOSTENIBILE. SCREENING ENERGETICO DEL PATRIMONIO EDILIZIO DELL’ATENEO DI FERRARA E PROPOSTE PRELIMINARI PER LA FASE DI PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI DI RETROFIT/Primo Classificato al premio GBC Italia Awards per la categoria Leadership in Green Building nel settore pubblico

CALZOLARI, Marta;
2016

Abstract

L’esigenza di poter disporre di adeguati strumenti per un efficace audit energetico, al fine di consentire una programmazione delle politiche a lungo termine da parte dei singoli Stati membri per l’adeguamento energetico-­‐ambientale dell’ambiente costruito, è accelerata dal recepimento e dall’attuazione a livello italiano (d.lgs. n. 102 del 4 luglio2014) della direttiva europea 2012/27/UE, soprattutto con riferimenti specifici agli edifici pubblici del Governo centrale. Inoltre, il d.l. 63/2013, convertito nella l. 90/2013 riporta l’obbligo di produrre gli Attestati di Prestazione Energetica per tutti gli edifici pubblici. Il progetto ha preso avvio da questo panorama normativo e dall’esigenza dell’amministrazione universitaria di possedere uno strumento di pianificazione energetica del proprio patrimonio immobiliare. Il risultato del lavoro è la messa a punto di un sistema di analisi speditiva dello stato di fatto del patrimonio edilizio universitario attraverso il quale poter programmare gli interventi di retrofit (involucro ed impianti), valutando preliminarmente sia gli effetti del miglioramento energetico, sia il rapporto costi/benefici delle operazioni programmate, attraverso un sistema rapido e di semplice applicazione, utilizzabile anche da non esperti del settore, che impieghi, infine, limitate risorse economiche. Attraverso l’uso dello strumento di analisi è possibile individuare le priorità di intervento mirate alla diminuzione dei consumi (e di conseguenza dell’emissione di gas climalteranti), a rendere efficiente la gestione delle risorse economiche e a migliorare il comfort degli utenti finali. Tale sistema di valutazione e programmazione preliminare può essere facilmente applicato ad ancora più estesi patrimoni e tessuti urbani. Il progetto si inserisce nel più ampio programma “UnifeSostenibile” (http://sostenibile.unife.it).
UNIFE SOSTENIBILE. SCREENING ENERGETICO DEL PATRIMONIO EDILIZIO DELL’ATENEO DI FERRARA E PROPOSTE PRELIMINARI PER LA FASE DI PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI DI RETROFIT/Primo Classificato al premio GBC Italia Awards per la categoria Leadership in Green Building nel settore pubblico / Davoli, Pietromaria; Bizzarri, Giacomo; Rinaldi, Andrea; Calzolari, Marta; Belpoliti, Vittorino; Cattani, Elena; Pitzianti, Stefania. - (2016).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2863798
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact