Vengono discusse le tre fasi del processo testimoniale (fissazione percettiva, conservazione mnestica, rievocazione epsressiva del fatto) ed i fattori che le influenzan di ordine psicologico, fisiologico o patologico, compresa la suggestionabilità, particolarmente importante nel caso dei minori.

Ruolo ed attendibilità del testimone / R. CECCHI. - STAMPA. - (1989), pp. 117-122.

Ruolo ed attendibilità del testimone

CECCHI, Rossana
1989

Abstract

Vengono discusse le tre fasi del processo testimoniale (fissazione percettiva, conservazione mnestica, rievocazione epsressiva del fatto) ed i fattori che le influenzan di ordine psicologico, fisiologico o patologico, compresa la suggestionabilità, particolarmente importante nel caso dei minori.
Ruolo ed attendibilità del testimone / R. CECCHI. - STAMPA. - (1989), pp. 117-122.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2824132
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact