Regole prescrizionali della bigamia (art. 557 c.p.)