Attraverso Natalia: un percorso proustiano degli anni Sessanta