La memoria presenta gli esiti di uno studio relativo alla valutazione dell’accessibilità pedonale ai servizi di prossimità urbana presenti nel territorio urbanizzato della città di Parma. Tale studio, esteso anche alla mobilità ciclistica, è stato attuato una prima volta negli anni 2003, 2004 e 2005, affrontando di volta in volta l’accessibilità a diverse famiglie di servizi: aree verdi e istruzione scolastica, attrezzature di interesse collettivo, servizi commerciali di prima e seconda necessità. Lo studio è stato elaborato per una seconda volta nella primavera del 2013, con metodologia sostanzialmente immutata, per verificare le trasformazioni avvenute e gli eventuali miglioramenti acquisiti. Allo studio, svolto con metodi speditivi in conseguenza dell’esigenza di considerare l’intero insediamento urbano in tempi ristretti, erano affidati i compiti propri di uno scenario di riferimento, utile per orientare le politiche pubbliche e selezionare le aree per le quali definire una prima strategia di intervento. L’attenzione si è, quindi, focalizzata prevalentemente sull’identificazione di una rete di infrastrutture a supporto della mobilità pedonale e ciclistica nonché sulla sua prestazione in relazione all’accessibilità alle principali destinazioni pubbliche capillarmente diffuse nei quartieri urbani. In questa operazione di ampio respiro, particolarmente problematica è risultata la definizione dei criteri per assicurare una efficace selezione preventiva degli elementi della rete per i quali effettuare la valutazione. In particolare, qui si intende discutere i modi secondo cui si sono individuati gli assi oggetto di valutazione e si sono considerati i nodi di intersezione tra i percorsi pedonali e le strade.

L'accessibilità pedonale ai servizi di prossimità nella programmazione urbanistica comunale. Scenari di rete e criticità locali nel caso di Parma / M. Zazzi; P. Ventura. - STAMPA. - (2014), pp. 249-268.

L'accessibilità pedonale ai servizi di prossimità nella programmazione urbanistica comunale. Scenari di rete e criticità locali nel caso di Parma

ZAZZI, Michele;VENTURA, Paolo
2014

Abstract

La memoria presenta gli esiti di uno studio relativo alla valutazione dell’accessibilità pedonale ai servizi di prossimità urbana presenti nel territorio urbanizzato della città di Parma. Tale studio, esteso anche alla mobilità ciclistica, è stato attuato una prima volta negli anni 2003, 2004 e 2005, affrontando di volta in volta l’accessibilità a diverse famiglie di servizi: aree verdi e istruzione scolastica, attrezzature di interesse collettivo, servizi commerciali di prima e seconda necessità. Lo studio è stato elaborato per una seconda volta nella primavera del 2013, con metodologia sostanzialmente immutata, per verificare le trasformazioni avvenute e gli eventuali miglioramenti acquisiti. Allo studio, svolto con metodi speditivi in conseguenza dell’esigenza di considerare l’intero insediamento urbano in tempi ristretti, erano affidati i compiti propri di uno scenario di riferimento, utile per orientare le politiche pubbliche e selezionare le aree per le quali definire una prima strategia di intervento. L’attenzione si è, quindi, focalizzata prevalentemente sull’identificazione di una rete di infrastrutture a supporto della mobilità pedonale e ciclistica nonché sulla sua prestazione in relazione all’accessibilità alle principali destinazioni pubbliche capillarmente diffuse nei quartieri urbani. In questa operazione di ampio respiro, particolarmente problematica è risultata la definizione dei criteri per assicurare una efficace selezione preventiva degli elementi della rete per i quali effettuare la valutazione. In particolare, qui si intende discutere i modi secondo cui si sono individuati gli assi oggetto di valutazione e si sono considerati i nodi di intersezione tra i percorsi pedonali e le strade.
9788884825575
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2699094
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact