In attesa del giudizio parlamentare sulla decadenza: alla ricerca di (possibili e ‘improbabili’) strumenti interni di ‘difesa’