La prima attività di Enrico Butti e la scultura lombarda di fine Ottocento