Analisi di esperienze estere di "secondi mercati": il caso della Germania