La diversificazione dei gruppi creditizi: elementi per una verifica empirica