Intervento nel forum "Neuroscienze e scienze sociali”, a cura di S. Manghi