La psicoterapia come luogo di costruzione congiunta di significati