Il saggio prende in esame il fenomeno del costruttivismo triestino, che vede proprio nella sala costruttivista della I esposizione del Sindacato di belle arti e del Circolo artistico di Trieste (1927) una delle sue espressioni più complesse e significative. Attraverso l’analisi delle lettere di Carmelich e di altre testimonianze coeve ( in particolare opere, manifesti ed articoli comparsi su riviste come “Naš glas”, “Tank”, “Der sturm”) si precisano le differenti posizioni e matrici politiche e culturali dei protagonisti del gruppo, in particolare di August Černigoj e Edvard Stepančič, cercando allo stesso tempo di cogliere possibili tangenze con alcune linee di ricerca del Futurismo, in particolare Pannaggi e Paladini ( quest’ultimo acuto e attento analista della rassegna presentata nel padiglione dell’URSS alla Biennale del 1924 nel programmatico scritto Arte nella Russia dei Soviets. Il Padiglione dell’U.R.S.S. a Venezia).

Carmelich guarda Černigoj. Note, a margine, sul costruttivismo triestino / V. STRUKELJ. - (2010), pp. 50-65.

Carmelich guarda Černigoj. Note, a margine, sul costruttivismo triestino

STRUKELJ, Vanja
2010

Abstract

Il saggio prende in esame il fenomeno del costruttivismo triestino, che vede proprio nella sala costruttivista della I esposizione del Sindacato di belle arti e del Circolo artistico di Trieste (1927) una delle sue espressioni più complesse e significative. Attraverso l’analisi delle lettere di Carmelich e di altre testimonianze coeve ( in particolare opere, manifesti ed articoli comparsi su riviste come “Naš glas”, “Tank”, “Der sturm”) si precisano le differenti posizioni e matrici politiche e culturali dei protagonisti del gruppo, in particolare di August Černigoj e Edvard Stepančič, cercando allo stesso tempo di cogliere possibili tangenze con alcune linee di ricerca del Futurismo, in particolare Pannaggi e Paladini ( quest’ultimo acuto e attento analista della rassegna presentata nel padiglione dell’URSS alla Biennale del 1924 nel programmatico scritto Arte nella Russia dei Soviets. Il Padiglione dell’U.R.S.S. a Venezia).
9788837076559
Carmelich guarda Černigoj. Note, a margine, sul costruttivismo triestino / V. STRUKELJ. - (2010), pp. 50-65.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Vanja Strukelj carmelich.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.69 MB
Formato Adobe PDF
1.69 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2325363
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact