In questo lavoro, cerco di mostrare che, di contro a quanto recentemente sostenuto da Joseph Almog, David Kaplan non tratta in maniera disomogenea linguaggio e pensiero. La nozione chiave per comprendere il suo approccio al problema, sostengo, e' quella di veicolo: tanto il pensare quando il parlare richiedono veicoli, e ci sono ragioni per ritenere che i veicoli che usiamo quando pensiamo siano gli stessi che usiamo quando parliamo (le parole di una lingua naturale).

Speaking and Thinking (Or: A More Kaplanian Way to a Unified Account of Language and Thought) / A. Bianchi. - (2007), pp. 13-32.

Speaking and Thinking (Or: A More Kaplanian Way to a Unified Account of Language and Thought)

BIANCHI, Andrea
2007

Abstract

In questo lavoro, cerco di mostrare che, di contro a quanto recentemente sostenuto da Joseph Almog, David Kaplan non tratta in maniera disomogenea linguaggio e pensiero. La nozione chiave per comprendere il suo approccio al problema, sostengo, e' quella di veicolo: tanto il pensare quando il parlare richiedono veicoli, e ci sono ragioni per ritenere che i veicoli che usiamo quando pensiamo siano gli stessi che usiamo quando parliamo (le parole di una lingua naturale).
9781847182975
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Speaking and Thinking.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 224.84 kB
Formato Adobe PDF
224.84 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/1712209
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact