La distruzione, soppressione o sottrazione di cadavere (art. 411 c.p.)