L'oggetto della conoscenza secondo Nicole Oresme ("Questiones super Physicam", I, 2)